Alberto Campo Baeza. Stone is Gravity.


Alberto Campo Baeza, padiglione La pietra di Sisifo
per Pibamarmi, Verona, 2013.

L’immagine del pesante masso che incombe sull’esistenza di Sisifo è utilizzata da Alberto Campo Baeza per richiamare il concetto di gravità; il riferimento al mito greco sta alla base del recente progetto firmato dall’architetto per il padiglione Pibamarmi all’edizione Marmomacc 2013. L’allestimento vuole sottolineare una volta di più il valore della forza di gravità: un grande blocco di travertino rimane sospeso appena sopra le teste dei visitatori e, da presenza incombente, si trasforma in entità “misteriosa e provocatoria”, fluttuante in uno spazio luminoso e replicato nell’immagine da un pavimento riflettente. Lo specchio materializza l’idea di fugacità ed evidenzia un ulteriore valore basilare dell’architettura, cioè la cognizione del tempo.