Grafton architects_Marmomacc

Grafton Architects

Lo studio Grafton Architects si forma a Dublino nel 1978 e ha al suo attivo importanti realizzazioni di edifici pubblici per istituzioni ed università tra cui si ricordano il Dipartimento di Ingegneria Meccanica del Trinity College e gli Uffici del Ministero delle Finanze a Dublino, la Scuola di medicina e lo studentato dell’Università di Limerick, l’ampliamento dell’Università Bocconi a Milano; quest’ultima opera ha valso allo studio riconoscimenti internazionali come il World Building of the Year 2008 ed il piazzamento tra i cinque finalisti del Mies Van Der Rohe Prize 2009. Altri importanti edifici progettati dagli architetti in Irlanda sono la stazione dei vigili del fuoco di Drogheda, la Loreto Community School a Milford e il Solstice Art Centre di Navan. Di recente lo studio si è aggiudicato i concorsi internazionali per la realizzazione della Scuola di economia dell’Università di Tolosa e per il nuovo Campus UTEC dell’Università di Lima, in Perù. I Grafton Architects sono stati il primo studio di architettura irlandese ad essere invitato alla Biennale di Venezia nel 2002. Successivamente la loro presenza nella prestigiosa rassegna veneziana è stata ribadita nel 2008 e nel 2012 quando hanno vinto il Leone d’Argento. Lo studio è diretto da Yvonne Farrell e Shelley McNamara che hanno tenuto corsi universitari e conferenze a Dublino, Harvard, Londra, Losanna, Oslo, Yale e Mendrisio. Le progettiste hanno inoltre partecipato a numerose e prestigiose giurie di premi di architettura come il RIBA Stirling Prize 2008, il British Civic Trust 2010, il Mies Van Der Rohe Prize 2011 e il RIBA Award 2012.