Alberto Campo Baeza. Le ragioni della pietra.

news_spazio_pibamarmi

Alberto Campo Baeza, Casa VT a Zahara


L’idea della pietra come essenza di un’architettura radicale e contemporanea è sottesa a molte opere di Alberto Campo Baeza. Attraverso disegni, modelli e fotografie, la mostra Alberto Campo Baeza. Le ragioni della pietra presenta questo tema, declinato in undici diverse realizzazioni che spaziano dall’architettura, al progetto degli spazi urbani, all’allestimento temporaneo.
Per il maestro spagnolo l’architettura è “idea costruita”; egli afferma che le componenti fondanti del suo operare sono la gravità, con cui costruire lo spazio, e la luce, destinata a rivelare il tempo. La ragione, come processo organico di conoscenza, coscienza e discernimento, è poi la principale facoltà che deve guidare l’atto progettuale dell’architetto. La mostra intende appunto presentare al pubblico “le ragioni” (riflessioni, scelte, motivazioni) per cui la pietra è presente nell’opera di Campo Baeza.


news_spazio_pibamarmi

Alberto Campo Baeza, schizzo per Casa VT a Zahara

Mutuando i termini “stereotomico” e “tettonico” dal lessico semperiano, con le accezioni attentamente analizzate da Kenneth Frampton nella raccolta di saggi Studies in Tectonic Culture (1995), Alberto Campo Baeza esprime l’inerzia stereotomica della gravità attraverso solidi e setti murari lapidei, compatti e continui; a rafforzare per contrasto queste costruzioni salde ed opache è la levitazione tettonica di superfici sottili, caratterizzate da gradi diversi di permeabilità visiva e a volte mobili e cangianti. Per realizzare tali piani leggeri ed eterei, posti in opera come semplici entità bidimensionali o messi in sequenza a formare triedri e volumi chiusi, l’architetto utilizza la trasparenza del vetro o la pietra stessa, tagliata in spessori sottili e montata su esili strutture metalliche.
La mostra, curata da Davide Turrini, si sviluppa a partire dalla Piazza del Duomo di Almeria - cioè da quel piano orizzontale in cui per Campo Baeza stereotomico e tettonico si incontrano, ancora una volta nel segno della materia litica - per concludersi con il padiglione La pietra di Sisifo, dove la presenza della pietra ribadisce il concetto di gravità in un sottile gioco di sospensioni e immagini sdoppiate.



news_spazio_pibamarmi

Uno scorcio dell’allestimento con i disegni e i modelli delle opere di Alberto Campo Baeza

Le opere in mostra

Piazza del Duomo di Almeria

Biblioteca di Orihuela

Sede della Caja de Ahorros a Granada

Centro BIT a Inca

Ampliamento degli Uffici del Servizio Sanitario ad Almeria

Piazza Entre Catedrales a Cadice

Padiglione La idea construida per Pibamarmi

Uffici Benetton a Samara

Uffici della Giunta Regionale a Zamora

Casa VT a Zahara

Padiglione La Pietra di Sisifo per Pibamarmi



news_spazio_pibamarmi

Lo Spazio Pibamarmi ad Arzignano che ospita la mostra fino al 30 dicembre 2013

 

Alberto Campo Baeza.
LE RAGIONI DELLA PIETRA
 


24 settembre - 30 dicembre 2013

Spazio Pibamarmi

Via Chiampo 78

36071 Arzignano (VI)

 

Cura della mostra

Davide Turrini

 

Allestimento

VISTO aw

 

Grafica e immagine coordinata

Giulia Pellegrini

 

Traduzioni

Paolo Armelli

 

Segreteria 

Alessandra Bravo