Casa B a Mantova

Unostudio Architetti Associati, arch. Federico Fedel




Dettaglio dell’edificio con il brise-soleil in Pietra Senape e la pavimentazione in Nero Mandala (materiali e lavorazioni lapidee Pibamarmi e melStones)

Questa grande casa è stata concepita da Unostudio Architetti Associati per migliorare la vita quotidiana di chi la abita attraverso un disegno degli spazi del tutto contemporaneo ma radicato nella tradizione tipologica e distributiva della domus romana. Il progetto è stato sviluppato per ricostruire e incorporare presenze naturali, riferimenti e luoghi significativi, altrimenti negati da un contesto urbano privo di indentità. Il risultato è un’architettura introversa, ampia e articolata, caratterizzata da numerosi spazi inter-esterni e da molteplici fonti di illuminazione naturale.






Pianta, prospetto principale e sezione

 

Ogni parte della residenza occupa una posizione precisa in una sequenza al contempo orizzontale e verticale, dall’atrio d’ingresso al giardino collocato sul tetto. La successione della domus romana è tradotta in un organismo che, come nella tradizione, ospita l’impluvium nel suo baricentro: un piccolo giardino segreto, con piante e una mostra d’acqua, si apre infatti nel cuore della casa a costituire l’affaccio privilegiato del soggiorno e della cucina.

 



Alcuni interni con pavimenti e rivestimenti in Pietra Senape con finitura Patinata (materiali e lavorazioni lapidee Pibamarmi)

 

L’architettura è disegnata per consentire di scoprire lentamente un’alternanza di vani chiusi e spazi aperti: ciò che si può solo intuire dall’esterno può essere compreso appieno unicamente entrando e praticando un concatenazione di ambiti e fonti di luce che culmina nel fascio luminoso zenitale del soggiorno, proveniente da una grande lanterna in corten collocata in facciata.

 

 

Vista e sezione del giardino interno. Pavimentazione in Nero Mandala con finitura Velluto (materiali e lavorazioni lapidee melStones)

 

Il tetto accoglie funzioni normalmente collocate a terra, nelle pertinenze scoperte di una residenza di alto livello: un giardino pensile, una piscina, un solarium e un padiglione per momenti conviviali. Dal tetto è possibile apprezzare la vista della corte-giardino centrale, caratterizzata dalle piccole chiome di aceri e corbezzoli.

 

 

Bagno con vasca, lavabi, pavimento e rivestimento in Pietra Senape (materiali e lavorazioni lapidee Pibamarmi)

 

I materiali della casa sono la pietra, il legno, il corten. La struttura è composita, in muratura e cemento armato; alcune travature metalliche a vista definiscono sbalzi, coronamenti e vuoti ritagliati nei corpi di fabbrica. I rivestimenti esterni e i brise-soleil sono in Pietra Senape, un materiale lapideo naturale fornito da Pibamarmi con finitura Seta Grezza. Le pavimentazioni esterne sono in legno o in Nero Mandala, una pietra fornita da melStones con finitura Velluto. La Pietra Senape di Pibamarmi è poi impiegata, con finitura Patinata, in tutte le stesure pavimentali e di rivestimento interne.

 

 

Vista del rivestimento di facciata in Pietra Senape con finitura Seta Grezza (materiali e lavorazioni lapidee Pibamarmi)

 


 

Il soggiorno con il pavimento e il rivestimento in Pietra Senape con finitura Patinata (materiali e lavorazioni lapidee Pibamarmi)